Skip to content

Crescere, crescere, crescere

Avete presente i bambini che non mangiano nulla? Quelli che mangiano magari solo pane e pasta in bianco? Quelli che i legumi no, la carne forse, le verdure manco morti? Si? Io no. O meglio: poco. Il grande qualche problemino a periodi me lo ha dato. Il piccolo… il piccolo no. Ha qualche cosa che non ama, tipo le zucchine, ma per il resto è un curioso in senso gastronomico. Il che è un bene: tra l’altro a me i “viziati” non mi stanno tanto simpatici. Certo a volte mi preoccupo: mangia più di me ogni tanto! Non credo vada bene per un bambino di un anno e mezzo, no? La verità è che non so esattamente quale sia l’apporto nutrizionale perfetto per questa età. La cosa di cui sono certa, però, è che debba mangiare cose di qualità. Come tutti noi, d’altronde. Sono una ‘fissata’ delle stagioni. Quando il pupo mangiava di verdure solo zucchine (periodo alimentare no!) ogni volta che le compravo in inverno avevo il magone. Ognuno ha le sue fisse… questa è la mia! C’è di peggio, no?
Un’altra fissa sono le merende. Su quelle non c’è storia. Sgarri, cioè cose diverse da un frutto, solo ed esclusivamente se sono babyfood. Più che altro per via dello zucchero. Un po’ non credo faccia male, ma ho sempre paura sia troppo. E poi sono fatti per adulti: i bisogni nutrizionali del bambino non sono gli stessi! Anche i requisiti di legge in termini di conservanti non sono gli stessi tra bambini ed adulti! Da un po’ uso soprattutto i prodotti della MIO. Le merende al latte MIO sono ricche di latte e hanno tanti gusti a base frutta, golosi e supergolosi.. Le quantità sono adatte ai bambini, e anche questo è importante perché la porzione è (quasi) tutto!
#babyfoodMIO #merendeallatteMIO #MIO #SPONS

Buzzoole

Advertisements

3 Comments »

  1. i miei sono stati (e uno è ancora) due vitelli. A partire dal biberon. Quantità indecenti.
    Uno dei due, poi, il grande, era tutto pasta in bianco e crescenza: frutto del mio essere superligia col primo figlio, niente zucchero niente sale niente dolci, niente caramelle niente di niente che non fosse supersano. Si è abituato a gusti tenui e delicati. Ora che ha 16 anni ovviamente non è più così monotematico ma comunque non mostra di apprezzare troppo i sapori forti… e purtroppo odia tutto ciò che è di colore verde 😦 Col secondo, nato quando il fratello aveva 7 anni, devo ammettere di esser stata meno talebana. Ha assaggiato molto più e molto prima di suo fratello. Ma è un mangiatore entusiasta, e scofana allegramente anche pomodori, insalate, ceci, lenticchie, zucchine e fagiolini. Carote, ogni tanto. Che mi pare un paradiso in confronto al grande!!!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: